USCB - UNREGISTERED VERSION

Vai ai contenuti

Menu principale:

Storia


Le origini della U.S.Cerete Basso risalgono al 1966, quando l’allora Sindaco: Angelini Giacomo, sollecitato da alcuni appassionati di calcio, decise di destinare a questo sport un’area di proprietà comunale in via G. Marconi sulle rive del Borlezza pari a ca. 10.000 mq di superficie.
L’area disponibile in quegli anni era molto inferiore a quella attuale a causa dell’erosione del torrente Borlezza, pertanto il Comune ed il Genio Civile, nei primi anni ’80 provvidero alla realizzazione di un muro di contenimento.
Il primo presidente dell’allora “associazione calcio” fu Brasi Sergio il quale fece immediatamente richiesta all’amministrazione comunale di effettuare i lavori di spianamento ed inerbimento del terreno per renderlo idoneo alla pratica del calcio.
La squadra di calcio di Cerete Basso partecipava ed organizzava, con grande entusiasmo di tanti giovani vari tornei, ottenendo buoni risultati.
Nel 1968 alcuni giovani del paese, entusiasti di contribuire alla crescita delle attività sportive, costituirono la Unione Sportiva Cerete Basso (U.S.C.B). assegnando la presidenza a Duina Giacomino.
Oltre alle attività sportive, la nuova associazione aveva individuato la necessità di lanciare un progetto più ampio per la nostra comunità relativamente alle attività ludiche/ ricreative che culminarono nel 1970 con la programmazione della prima edizione dei “ GIOCHI DI FERRAGOSTO”, un mix fra attività sportive e ricreative con il coinvolgimento dei villeggianti:
( camminate non competitive, partite di calcio fra ceretesi e villeggianti, scapoli ammogliati, tornei di palla elastica, corse nei sacchi, tiro alla fune, albero della cuccagna, musiche, canti e balli, buona cucina ecc…).
Nel 1971 assunse la presidenza Gabrieli Gianfranco che la mantenne fino al 1991.
In questo periodo la U.S.C.B. ha continuato ed implementato sia le attività sportive, sia quelle ricreative ed era diventata un punto di riferimento non solo per i ceretesi, ma anche per i cittadini e villeggianti dei paesi limitrofi, i quali trovavano a Cerete Basso momenti di aggregazione e di svago per tutte le età.
Nel 1980 la U.S.C.B. chiese ed ottenne dall’allora Sindaco Gabrieli Gianfranco la predisposizione di un progetto generale, che contemplasse la realizzazione di: spogliatoi, cucina, campi di tennis, pallavolo, bocce e parcheggio, il progetto fu redatto dal tecnico comunale geom Legrenzi Luigi.
Prima della fine dello stesso anno, il progetto fu presentato in consiglio direttivo della U.S.C.B. ed approvato all’unanimità.
Con le poche risorse disponibili della U.S.C.B. l’impegno del Comune ad erogare per alcuni anni la somma di £ 5.000.000/anno, la grande disponibilità dell’impresa Gabrieli Stefano nel rendere disponibili i materiali e le attrezzature necessarie e con eccezionale entusiasmo da parte di numerosi volontari, nella primavera del 1981 iniziarono i lavori per la costruzione di: spogliatoi, cucina e campo di pallavolo, quest’ultimo sarebbe servito anche come pedana per i balli e giochi vari. Nell’estate del 1981 la U.S.C.B. organizzava il “FERRAGOSTO CERETESE” presso la nuova struttura. Alla fine delle manifestazioni, sempre nello stesso anno, anche se non previsto nel progetto, venne realizzato il magazzino per il ricovero delle le attrezzature.
Nell’anno 1984, a seguito dell’esigenza di dotare l’associazione del riconoscimento giuridico, venne predisposto lo STATUTO.
In data 27 aprile 1984, alla presenza del notaio Donati fu sottoscritto l’atto costitutivo della Unione Sportiva Cerete Basso ( U.S.C.B. ) da parte dei soci fondatori: Gabrieli Gianfranco, Pezzoli Venturino, Stacchetti Venanzio, Cominelli Alessandro, Duina Angelo, Ceruti Marisa, Brasi Mino, Ferri Tomaso, Gabrieli Tullio, Gabrieli Giulio e Giudici Marino.
Nel 1991 Gabrieli Gianfranco lascia la presidenza e negli anni successivi sono stati completati i lavori previsti dal progetto, con la realizzazione dei campi di tennis e bocce.
Dal 1991 ad oggi si sono succeduti alla presidenza della U.S.C.B. i Sigg. : Ferri Tomaso, Pezzoli Venturino, Gabrieli Roberto, Bigoni Silvia, Guerinoni Ezio, Bocassini Cristian e l’attuale Cerea Fabrizio.



Torna ai contenuti | Torna al menu